Mezza luce mezzo buio, quasi adulti – Carlo Bertocchi

di Lara Santini


Essere stati adolescenti alla fine degli anni Ottanta, e leggere un romanzo nel quale ogni riferimento riporta a quel periodo, non può non toccare corde a volte dolenti, ma fatte per essere accarezzate di nuovo in un vibrare di ricordi.

Con “Mezza luce mezzo buio, quasi adulti” si ritorna a I Goonies, a I Guerrieri della notte: incentivi fortissimi per continuare nella lettura, e ne varrà la pena.

La prima parte del titolo potrebbe essere più di una descrizione crepuscolare, e la luce, quella emanata dalle speranze e dalle aspettative che solo l’adolescenza porta con sé.
L’oscurità : quella che avvolge il mistero.

Siamo in un paesino dell’Emilia Romagna, negli ultimi giorni di vacanze estive, quando Bert e il suo gruppo di amici si trovano a doverne fronteggiare uno rivale, capitanato da Billy.
Colto di sorpresa, sarà Bert a incontrare il ricercato: l’uomo accusato di omicidio.

Gli occhi impastati di terra mi bruciavano. Scostai delle spighe e mi trovai in un punto dove era tutto più rado, ma degli altri nessuna traccia e intorno nessun rumore.
I miei amici si erano dispersi fuggendo e quei vigliacchi delle altre gang non si vedevano, ci avevano tirato un pacco micidiale: ci avevano trascinati in mezzo a un campo di mais e loro erano al bar a bere Tassoni. Garantito al limone. Me le immaginavo le loro ghignate, quei musi brufolosi che si sbellicavano a prenderci per i fondelli.

Il titolo si chiude con “quasi adulti” e sarà così che ci lasceranno i protagonisti: cresciuti quel tanto che basta.

La playlist è composta da dieci brani, pochi dei quali specificati per titolo, come: La casa in riva al mare di Lucio Dalla; mentre ricorrenti sono i riferimenti ai Clash e a London Calling in particolare.
Difficile astenersi dall’inserire il brano iniziale del film The warriors e altri due appartenenti alla colonna sonora di The Goonies: The goonies ‘r’ good enough” di Cyndi Lauper e Eight arms to hold you della Band Goon Squad.

Ascolta la colonna sonora: https://open.spotify.com/playlist/5nNxE0l91uH4a1f9yMoFFs?si=QZc9NisORMeOsfSG4lcisA

La colonna sonora di “Mezza luce mezzo buio, quasi adulti” di Carlo Bertocchi
  1. Theme from “The warriors” – Barry Vorzon
  2. The Goonies ‘r’ good enough – Cyndi Lauper
  3. Should I stay or should I go – The Clash
  4. London calling – The Clash
  5. Death or glory – The Clash
  6. Eight arms to hold you – Goon Squad
  7. Friends will be friends – Queen
  8. People are strange – The Doors
  9. La casa in riva al mare – Lucio Dalla
  10. Here comes the sun – The Beatles